Tutorial: punto antico


Molti dei retini classici del punto antico vengono eseguiti partendo da una base di punti quadro di dimensione e forma variabile, al fine di ottenere retini più o meno grandi. 
In questa lezione vi spiegherò  le basi del taglio e della sfilatura dei retini. nel caso vi serva un retino più grande il procedimento è sempre uguale, cambia solo il numero dei fili da tagliare e da sfilare. 
Il retino qui illustrato (immagine 1) è senz'altro il più semplice: una base di 11 per 11 punti quadro (PQ) con un taglio da 8

Materiali occorrenti:
  • Lino a trama regolare, (va bene un lino con 15 fili o anche meno per imparare)
  • Filo da ricamo  Perlè n° 12 e n° 8,
  • Aghi con e senza punta, 
  • Un "agone" o conta trame  (si tratta di un ago di grosse dimensioni come quelli ad esempio dei materassai utile sia per sfilare i fili che per contare le trame sulla stoffa), 
  • Un paio di forbicine da ricamo a punta sottile e diritta

Esecuzione

  • Realizzare una base di 11 per 11 P.Q. con il perlè del n° 8
  • Squadrare un angolo della base: da A contare 6 trame verso B e salire di altre 6 trame verso D
  • Segnare con l’agone il punto D
  • Da D spostarsi verso E di 8 trame (taglio da 8) e segnare con l’agone
  • Da D spostarsi verso F di 8 trame e segnare con l’agone  (immagini 2 e 3)
  • Con le forbicine tagliare le trame in diagonale da E ad F
2
3
    • Sfilare i fili tagliati, sia verso destra sia verso l'alto per 16 trame (immagine 4 e 5)

    4

    5
    • Per completare, partendo dal primo taglio lasciare  le prime 8 trame sfilate e tagliare le successive (immagine 6) 
    •  sfilare verso l’alto e verso destra anche queste trame tagliate
    6

    Dopo aver completato la sfilatura anche di queste trame provvedere a ripiegare in maniera ordinata sul retro tutte le code dei fili tagliati e per fermarli fare un giro lungo il perimetro a punto cordoncino prendendo 4 trame e lavorando con  il perlè n° 12 


    Per completare il retino con il perlè 12 ricoprire a punto cordoncino  4 delle 8 trame rimaste:

    • da A a B;  da B a X
    • lanciare il filo tre volte:  da X ad Y ;  da Y ad X; da X ad Y
    • eseguire il cordoncino da Y a Z
    • lanciare il filo tre volte: da Z a D;  da D a Z;  da Z a D
    • tornare a Z ricoprendo i tre fili a punto cordoncino; 
    • completare sempre a  p.c. anche il  tratto Z - X ed infine il tratto X - C.


    Ripetere queste seguenze per i restanti angoli. 
    Consiglio Quando vi troverete ad eseguir l'ultimo angolo dopo aver ricoperto a punto cordoncino il tratto AB fermatevi e fate i "vaporini" al termine dei quali potete proseguire normalmente

    Felice ricamo a tutte !!!
     












    3 commenti:

    1. Ciao la prima parte l'ho vista e presa ora però ci devo provare aspetto con ansia la seconda, a presto Valeria

      RispondiElimina
    2. Annalisa: ma è il mio pc che è impazzito o cosa...???? vedo la prima parte della tua spiegazione scritta in caratteri greci...

      RispondiElimina
    3. annnalisa complimenti molte exaurenti le tu expiegazione.
      carmen as pettiamo la seconda parte. mille4 grazie. kamucia@hotmail.


      RispondiElimina